Sapori d'Italia

Spaghetti cacio e pepe

Tipico della cucina tradizionale romana, nonostante l’apparente semplicità, il piatto necessita di una meticolosa preparazione. Il Pecorino Romano DOP deve essere scaldato dolcemente insieme a una dose uguale di acqua di cottura della pasta (sotto i 65°C) per ottenere la deliziosa cremina senza grumi. La tradizione impone pasta lunga, come spaghetti o tonnarelli, da scolare rigorosamente al dente per continuare la cottura in padella con il pecorino e il pepe.